MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Sei in: Home > Cumpa > Storie > Percfest 2018 Capitolo 2




Capitolo 2 - A STAIRWAY TO SKIFEN - Martedì 12/6/2018

Quel martedì mi alzai all'alba, mezzogiorno, ed ero felice: metà stanza faceva già CAGARE!
La mia metà, naturalmente.
Mi guardai allo specchio: anch'io facevo CAGARE.
E va be', bando ai sentimentalismi: era ora di colazione e presi le La colazione del dottor MarokPRUGNE, perché fanno CAGARE.
Poi andai sul tetto e trovai l'autistico GRUMO: non ci crederete, ma anche lui faceva CAGARE!
Quindi, feci un salto al cesso, ma niente: nonostante tutti i miei sforzi, continuava a non essere giovedì.

Non mi rimase che andare in spiaggia.

"Ma la gente non si accorgerà che hai copiato pari pari il testo dalla recensione dell'anno scorso?"
"Boh... sooooka! Nel 2013 ho mandato un'email uguale ad una del 2006, compresi il titolo, i link e l'allegato, ho cambiato solo la data... e COMUNQUE non se n'è accorto NESSUNO! Pure la copertina di quest'anno è copiata da quella del 2004, quindi figurati i testi. Se vai indietro a rileggere, trovi esempi fin dalla seconda recensione! Solo perché non esistono la ZERO e la MENO UNO... per ora! Qua è tutto a cazzo, è marok.org!"


Se poi, boh, siete convinti che nel 2018 ci vestiamo ancora nello stesso modo, andiamo ancora nello stesso albergo a vedere lo stesso festival che vedevamo già 18 anni fa... ed abbiamo ancora un telefono Nokia coi tasti anziché uno smartphone... insomma, se davvero pensate ancora che noi dopo tanti anni siamo ancora i soliti COGLIONI... fatevi delle domande.

Per spiegarmi meglio... osservate le prossime due diapositive. Davvero credete che siano state scattate nel 2018? Eh? Sempre con quella camicia e con QUEL telefono? Curatevi, cazzo.
Ah... se questo tavolo potesse parlare... GRUMO ha il telefono nuovo!!!
SKAGERRAK
A differenza di marok.org, la realtà faceva continuamente refresh: è per questo che ogni tanto vedete in giro persone non completamente cariche... o che vanno a scatti.

Ad esempio, ricordate che il 2017 era stato un anno caldo, come il 2015 e il 2003? Bravi! Il 2018 era differente: il tempo era comunque discreto (quantomeno non pioveva!), ma il mare era SKAGERRAK elevato SKAÅAGEЯR∀K.
Non a caso in spiaggia c'era pochissima pheega... prima del nostro arrivo, intendo.

L'autistico GRUMO si rifiutò di buttarsi in acqua, io invece mi tuffai appunto perché vaffankulo! Però rimasi pochi minuti, tempo di ghiacciarmi le palle.
Al mio ritorno, trovai il TRIONFO della TERRA BRUCIATA: GRUMO era letteralmente circondato da VEEEEKKI, che parlavano di TASSE e di PARENTI MALATI da accompagnare all'ospedaaale.

Nonostante la piacevole compagnia, alzammo i culi ed anticipammo il pranzo... sempre da Insalata nordica, perché è martedìDiversamente MariaSole!
Perché nel 2006 c'era pheega.

L'autistico GRUMO volle a tutti i costi scegliere l'unico tavolo sotto l'ombrellone, perché aveva paura che gli CAGASSERO addosso i gabbiani, come nel 2017.
Quindi, subito dopo l'arrivo dei piatti, una folata di vento buttò giù quel cazzo di ombrellone (e mi sembrò di sentire anche un "SOOOOOOKA!" volare nell'aria, ma potrebbe essere la mia suggestione)... ed il signor Diversamente MariaSole lo CHIUSE.

Non è una recensione perfetta, nessun gabbiano cagò addosso a nessuno... però uno di loro ci inviò un messaggio: "Da quando leggo le vostre recensioni, mi verrebbe instintivo cagarvi in testa... ma NON lo farò, altrimenti non saprei più dove finisce la mia merda e dove iniziate voi due e non vorrei insultare la mia merda per sbaglio!"

Grazie, ben gentile.
La foto allŽuccello
A STAIRWAY TO SKIIIIFEN
Dalle tre in poi, passammo il tempo a DORMIRE in spiaggia in mezzo ai VEEEEKKI... che è un po' come discutere con un idiota: nessun osservatore esterno coglie la differenza.

In previsione di altre giornate elettrizzanti, facemmo un salto dal tabaccaio a comprare le cartoline... ed incontrammo il Capo!
Il TERRORE che ci volesse riassumere al banchetto a vendere magliette scorreva potente in noi... invece un CAZZO, perché NON c'erano le magliette: quest'anno NON le avrebbero stampate!!!
Come se fosse una novità.

"Comunque è curioso... - osservò il Capo - Voi due siete SEMPRE UGUALI! Da quand'è che venite qua? Son quasi dieci anni, ormai... no?"
"DICIOTTO..."
risposi.
"NO... non ci credo! DICIOTTO ANNI??? E siete SEMPRE UGUALI! Come fate?"
"Basta fare CAGARE già in partenza!"


L'autistico GRUMO, del resto, era nato di giovedì.
Quindi, il Capo rispose: "Ehehe!"

GEEEEEEELO!
Tirammo un sospiro di sollievo: anche lui era rimasto uguale.

Boh, in ogni caso, bisognava secernere una nuova KontroMaglietta del PercFest: anche l'autistico GRUMO era d'accordo!
La versione del 2015 mi piaceva, nonostante l'avessi sbokkata con mezzi di fortuna (cioè senza Internet).
Tuttavia, adesso che il Corallo offriva un potentissimo collegamento in banda obesa (più o meno 56k, approssimati per eccesso), potevamo scaricare qualunque immagine e qualunque font!!!

Oppure potevamo fotografare quello che vedevamo dalla finestra della stanza, che era veloce, ad alta risoluzione e gratis: sul tetto arrugginito del "Tre stelle" c'era una piccola scala, che potevamo abbinare ad un bel titolo... ad esempio: "Stairway to SKIIIIFENA Stairway To SKIFEN!".
Poteva andare?
Boh... ci avremmo pensato quella sera: le idee migliori nascono a tavola oppure sul CESSO.

Così, facemmo tappa dal signor Pignuin, che ci servì una succulenta pasta col totano... ma solo perché gli piaceva ospitare bella gente!

Terminata l'ottima cena, ci dedicammo a BOIKOTTARE IL SYSTEMA scattando foto in stazione e in posizioni illegali (quindi due regolamenti violati, all'insignificante prezzo del rischio della vita di GRUMO) ed infine ci spalmammo Vivere con lentezza da Sirò con Barbara e Felix, per sentirci normali.

Ci conoscevamo da tanti anni, noi e gli ANTICRISTI, eppure non ci eravamo mai accorti di una gravissima lacuna di Barbara: non aveva MAI visto i video di Matteo Montesi remixati da Christian Ice!

Se non ci fossimo noi...

Per ricambiare la cortesia, Barbara ci regalò un corso accelerato del meglio che ci eravamo persi nell'epoca attuale: Rosario Muniz e Young Signorino.
Si chiama "scambio culturale"... è positivo, no?

Più vedevo cose del genere più mi veniva voglia di bere... per fortuna, eravamo nel posto giusto.
Grazie all'alcool, sopportavamo qualunque atrocità! Eppure, a darci il colpo di grazia, fu il video di Dolcenera che cantava Young Signorino al contrario!

Fu colpa sua se mi addormentai che eran solo le quattro... niente sms!
Peccato.
E, alla fine, la KontroMaglietta? Eh? Che fine ha fatto la KontroMaglietta?
Fankulo.