MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Elio e le Storie Tese
Percfest
South A Phoss Cazzate
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0487


-----Messaggio originale-----
Da: MaRoK
A: Handicap@wc.net
Data: Lunedì 22 dicembre 2008 5:30
Oggetto: A-Train


Cari diversamente figati... ma ciao!

Innanzitutto, un doveroso grazie a quelli che nell'ultimo mese sono venuti a Torino a trovare il prof Magneto!
Ed in particolare alle giovani donne che sono riuscite a fare funzionare la mia macchinetta del caffè.

Grazie inoltre a Musicaperbambini per la splendida serata di giovedì sera!!!
E' stato bello passare la notte ad imparare a memoria il manuale del Dos.
5.
Sì, non c'era ancora doublespace.

Ma, soprattutto, ringrazio quelli che hanno risposto alla mia precedente email "486" rimproverandomi di essere POCO nerd.
"Nerd a metà" per l'esattezza!
Mi dovete scusare, cari fan dell'AMIGA...
ma ho tralasciato il nome del vostro "computer" perché non mi suggeriva nessuna rima.

No, di Cossiga ho già parlato anche troppo.
I giga non si usavano ancora.
Il Liga me lo può solo sucare.
E non sono mai stato a Riga.
Però nel 2008 ho viaggiato sempre!
Mai per lavoro, sempre e rigorosamente per cazzeggio.
Anche d'inverno!!!
Questo è il motivo per cui in questo momento le mie corde vocali producono esclusivamente infrasuoni.

Ho viaggiato quasi sempre in treno... ma non schifo l'aereo, anzi!
La prima volta che ho volato in aereo è stata la prima volta che sono andato in vacanza da solo: avevo 14 anni, andavo in Irlanda, ed il mio battesimo è stato la tratta Torino-Londra.
Ero terrorizzato perché sapevo che avrei sofferto l'aereo.
Dopo qualche minuto, scoprii che mi sbagliavo, ma di poco: soffriva l'aereo quello che era seduto vicino a me.
Io stavo benissimo... e ne ero stupito: avevo scoperto la prima non-intolleranza del mio giovane corpo.
Per festeggiare, presi il sacchetto del vomito del mio nuovo amico, andai dalla hostess e le dissi: "This is a present for you!".
Mi ricordo che rimase parecchio stupita: non pensava che parlassi così bene l'inglese.

Il treno, però, è il mio mezzo preferito: è la sintesi della pigrizia.
Dieci minuti scarsi per arrivare in stazione.
Una volta là, senza cambi si arriva a Milano, Genova, Venezia, Roma, Napoli, Bari, Palermo, Laigueglia... e persino Santhià.
Il treno costa un cazzo, per salire non ci sono code e non ci saranno finché a Porta Susa non ripareranno la macchinetta che accetta solo il bancomat.
Soprattutto, non occorre usare il cervello per un tempo superiore a leggere il binario (e ringraziate che non faccio battute nerd).

Anche l'automobile non è male, specialmente se c'è compagnia, musica e puttan-tour... ma è sempre più difficile trovare qualcuno che abbia voglia di guidare.
Chissà perché la gente non trova divertente guardare una strada da sobri e poi riportare a casa tutti gli altri che intanto bevono e fanno le foto alle puttane urlando SOKA.
Bisognerebbe fare una pubblicità progresso: "Chi guida tromba!".
Solo che poi, se per caso funzionasse, chi guida non uscirebbe mai più con noi.

Del resto, anche da passeggeri, si può fare i cazzoni ma fino ad certo punto... soprattutto per trovare la strada... perché quello che guida si perde.
Sempre.
Specialmente se abita in città e deve andare fuori.
O se abita fuori città e deve andare dentro.
Ed il cazzo di navigatore non ce l'ha, oppure non è capace ad usarlo, oppure ce l'ha ed è capace ad usarlo, ma è uno di quelli programmati da Joco.
Il vero problema però è la domanda finale: "Marok... ma... te che non guidi, come fai a sapere le strade?"
Rispondere a domande così imbarazzanti è dura... quasi quanto colorarsi gli occhi nelle foto.

Il treno, invece, è l'unico mezzo che permette davvero di disconnettere il cervello.
Essenziali le cuffie, perché nessuno rompa i coglioni.
E tutto il resto del viaggio è tempo libero... per leggere, scrivere, dormire, svegliarsi a Canicattì senza bagagli quando eravate diretti a Santhià.

L'unico problema del treno è che la rete è gestita da idioti.
Però simpatici.

Torino-Milano costa 7 euro. Buono.
Il treno ci mette un'ora e mezza. Accettabile.
Però di giorno c'è un treno ogni ora, che è pochissimo: all'ora di punta diventa un carro bestiame.
E di notte non ci sono treni fino alle 5!!!
Trenitalia, vaffankulo.

Torino-Savona costa 7 euro. Buono.
Però il treno ci mette DUE ore. Per fare 100km!!!
E, naturalmente, non ci sono treni di notte.
Trenitalia, vaffankulo.

Torino-Roma costa 30 euro. Buono.
Però il treno ci mette più di SEI ore: sono 600km, la velocità media è inferiore ai 100km/h.
Una merda... ma attenzione: nel 2009 si cambia.

Già... perché marok punto org è lieta di darvi la buona notizia!
Che in fondo era lo scopo dell'email.
Trenitalia ha pronta per voi... la FRECCIA ROSSA!!!

La Freccia Rossa è un nuovo supertreno velocissimo che collegherà Torino a Roma in... udite udite... CINQUE ore!
Qualcuno su Internet si sbilancia a prometterne quattro...
Beh... però 600km fatti in quattro ore implicano comunque una velocità media non esaltante... 150km/h?
Come un normale intercity?
No, miscredenti! Il treno è superfico! E raggiungerà punte di 355km/h!!!

Semplicemente, se la prenderà un po' larga... e passerà da MILANO e BOLOGNA.
Per andare da Torino a Roma.
Un po' come andare a Palermo passando da Reykjavik.

Ed il viaggio costerà 70 EURO!!!
In seconda.
In prima si parla di 100 euro... o qualcosa del genere.

Trenitalia, Trenitalia...
lo sai che, spendendo meno, si va in AEREO a LONDRA?
E ci sono le hostess tope!
Ed hanno degli ottimi sacchetti.

In altre parole...
Trenitalia...
vaffankulo!

Ma ora... cazzeggio!

Sock and Awe... ovvero... una scarpa per Bush!!!
www.sockandawe.com/

Fotocopie: il bello di essere i primi!
www.koreus.com/video/femme-langue-photocopieuse.html

A chi non piacerebbe essere nipote di Berlusconi?
Beh... prima guardate cosa vi aspetterebbe come regalo di Natale
www.tgcom.mediaset.it/gossip/articoli/articolo436418.shtml

Banane in pigiama... il nuovo video dell'estate!
www.youtube.com/watch?v=9rhf71ffuvs

Piange il telefono in una lingua del cazzo!
www.youtube.com/watch?v=-hrMU0dgPEc

Questo mi sembra di conoscerlo...
www.techlovers.it/video.asp?id=37
Votatelo!!!

Ah... a proposito...
per voi handicappati che non siete capaci a scaricare da youtube... ho scoperto oggi un vero sito SPREGIO:
www.kissyoutube.com/
Mettete kiss davanti a "youtube.com" e scaricate il video.
Io lo trovo geniale...

(attenzione: non è porno)
(fuckyoutube.com sì)
(anche pornotube)
(o youporn)
(o redtube)
(ma voi andate su pornodigo)
(ok, nessuno andrà avanti a leggere quello che scrivo dopo... fico!)

Sonnambulismo è una finestra che non si illuminerà.
Sonnambulismo è un telefono che non risponderàààààààà.
www.repubblica.it/2008/12/sezioni/scienze/sonnambulismo-on-line/sonnambulismo-on-line/sonnambulismo-on-line.html

Gli uomini intelligenti trombano meno... però la loro sborra è più buona!
www.ft.com/cms/s/0/d1cd5592-c321-11dd-a5ae-000077b07658.html?nclick_check=1

I bambini si fingono pedofili. Aiutateli!
www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=7414

Ed infine... consigli per il lunedì sera.
Fuori fa freddo, state a casa.
Ed ascoltate CITOFONARE SIGNORA UZZI... speciale PACCHI di CAPODANNO!!!
Ebbene sì, parleranno ancora di voi.

Se per caso aveste dei problemi nel ricevere Radio Città Bollate...
potrete ascoltare la puntata in streaming, dalle 21.30, su www.radiocittabollate.it.
Oppure potrete scaricarla, a partire dal giorno dopo, su:
www.myspace.com/citofonaresignorauzzi .

Alla prossima!
MaRoK
(tnx Gino A/IvanPiombino/Konico/Nans)
www.marok.org


Immagini allegate:


Treno









< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)