MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Elio e le Storie Tese
Percfest
South A Phoss Cazzate
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0567


-----Messaggio originale-----
Da: MaRoK
A: Handicap@wc.net
Data: Martedì 28 settembre 2010 4:58
Oggetto: Ombre e luci


Sette aaaaaaaaanni!

Eh sì.
Sono passati esattamente sette anni dall'evento che ha cambiato per sempre la storia dell'umanità intera: è mancata la luce.
In tutta Italia!!!
Era il 28 settembre 2003.

Nulla è per caso.
Due giorni prima, il 26 settembre 2003, gli Elii regalavano un concerto memorabile al Teatro Smeraldo di Milano a chi regalava loro 25 euro.
Ospiti d'onore: Gianni Morandi ed Enrico Ruggeri... uno dei concerti migliori della storia!
Avevo il biglietto, naturalmente... anzi, ne avevo DUE.
Il primo l'avevo pagato, sborsando le dannate 25 euro che, nel 2003, corrispondevano ancora a 50 carte.
E poi ne avevo vinto un secondo, grazie ai quiz dell'allora Fave Club.

Nulla è per caso.
Quattro giorni prima, il 24 settembre 2003, di ritorno da un viaggio, mi ero beccato la BRONKO!
La chiamavo SARS, per gli amici.
E il concerto? SOKA!
Rimborso del biglietto? FANKULO!

La notte del 27 settembre 2003, la BronkoSars non mi era ancora passata del tutto.
Sì, non avevo più la febbre alta, però avevo una tosse bastardissima che non mi faceva dormire la notte, era simpatica come un gatto attaccato ai koglioni, non riuscivo a chiudere occhio, così mi ero messo ad analizzare il CODICE SORGENTE dei siti PORNO... è divertente, provate anche voi!

Alle 3:20 in punto del 28 settembre 2003 il computer si spense, di colpo.
Con lui, tutte le luci della casa.
Iniziò un CONCERTO di SIRENE: tutti gli antifurti del mondo si erano messi d'accordo per suonare assieme!
Avevano una loro poesia, in fondo.

Tengo sempre a portata di mano una pila... nel senso di torcia, non nel senso di quelle robe che voialtri vi infilate su per il culo.
La luce mancava anche sul pianerottolo, l'ascensore era fermo.
Fuori c'era un buio pesto, innaturale... le luci della strada e le insegne dei negozi erano SPENTE.
Il rumore in compenso era assordante: gli antifurti urlavano da ogni direzione.
Tutto il resto, erano i miei colpi di tosse.
Era la prima volta che la luce mancava da entrambi i lati della strada. Ed era tutto nero, come se il blackout si estendesse all'intero quartiere!
Pazzesco.
Non avevo mai visto nulla del genere... sembrava un sogno... o un film, a parte che non c'era pheega.

Poi alzai lo sguardo verso l'orizzonte, in direzione est... SUPERGA era SPENTA.
L'orizzonte di Torino era NERO.
Incredibile... il blackout aveva inghiottito l'intera città... 130km quadrati di buio.

Sollevai gli occhi al cielo.
Era il momento giusto per guardare le stelle, l'unica occasione di vederle bene da quando i romani avevano okkupato la città, nel 28 avanti Cristo.

Il cielo era completamente coperto.
Non si vedeva neanche UNA stella.
Perfetto.

In questi casi, quando uno si sente sperso, quando non sa bene che cosa fare, la cosa migliore è andare al CESSO.
Il cesso aiuta a pensare... a trovare una soluzione.
Tirai l'acqua.
E NON c'era acqua!!!

"Oddio, come farò a lavarmi?"
Come potete ben immaginare, è stato questo il mio primo pensiero: sono maaaaaskio!

Comunque... mancava la luce, mancava l'acqua, e non potevo tenere accesa la pila in eterno.
Rimasi un po' sul balcone... il cielo continuava a non mostrare neanche una stella, però stava salendo il freddo.
Chiusi la finestra ed accesi la radio a pile, per captare notizie dal mondo... tutto inutile.
Idem il telefono: il mobile non aveva campo, il fisso era muto.
Per un po' ascoltai musica dal walkman, per zittire gli antifurti e la tosse, e poi, alle cinque, decisi che in qualche modo dovevo provare a dormire.

Nulla è per caso.
Gli antifurti lentamente si scaricarono, smisero di suonare e, verso le sette, finalmente riuscii a prendere sonno.
Alle 7:30 ritornò la luce.
IN FAAAAAAAAAAAACCIA!!!

Tutte le luci della casa si accesero contemporaneamente, assieme all'impianto stereo, alla radio, al computer, al telefono...
prima che riuscissi a riaddormentarmi passarono ORE.

Mi svegliai comunque a mezzogiorno... come tutti gli altri giorni normali della settimana.
Avrei dovuto consegnare un lavoro, ma era già tutto pronto: mancava solo l'ultimo ritocco.
Ftp dava errore... strano: la corrente era tornata.
Digitai via browser l'indirizzo del provider... e mi venne fuori una pagina bianca.
Con una scritta nera.
Diceva che il server era giù perché era stata trovata UNA BOMBA nel cortile e li avevano EVACUATI!!!

Secondo voi, il mio cliente ci ha creduto?
Bravi!

Quella memorabile giornata sarebbe rimasta seppellita così, persa nei meandri della mia memoria, e forse non ne avrei più parlato con nessuno... se non fosse che OGGI, a sette anni di distanza, mi sono imbattuto nell'articolo di un giornalista che scrive che, NOVE MESI DOPO il blackout nazionale, c'è stato un INCREMENTO DELLE NASCITE.
Bene... scrivo questa email per rassicurare tutti.
Il 28 settembre 2003, nonostante il BLACKOUT COMPLETO, su scala NAZIONALE, di TUTTA UNA NOTTE, io sottoscritto dottorMarok, comunque, NON ho trombato.

Non vorrei che vi foste preoccupati, insomma.

E adesso, come sarà il 28 settembre del 2010?
Lo scopriremo solo vivendo, ora cazzeggio!!!

Buttate una giornata nel cesso, e poi chiamate l'idraulico... con ENOUGH PLUMBERS!
www.newgrounds.com/portal/view/534961

A proposito di pheega...
Toronto, Canada: è nato il GANJA YOGA, cioè lo Yoga sotto effetto di canne!
Si pratica in veri e propri corsi, e l'istruttrice non è niente male... ma so che a voi queste cose non interessano.
hempyreum.org/varie/1489-canada-yoga-e-cannabis.html

Vi ricordate SNAKE?
Beh... ecco la sua versione interattiva, realizzata in modo estremamente sofisticato, per youtube
www.youtube.com/watch?v=oT2Cf7S-JH8
Ah, la tecnologia...

Tra l'altro... lo stesso tizio suona anche il kazoo
www.youtube.com/watch?v=oau9gtG5Om8

Volete mostrare ai vostri amici le diapositive delle vostre vacanze ma vi vergognate perché non si vede pheega?
Da oggi non è più un problema, grazie a PHOTOBOMB: il nuovo plugin per photoshop vi consentirà di aggiungere gente alle foto, a vostro piacimento.
Basta un click!
www.collegehumor.com/video:1940686

Volete viaggiare per il mondo ma non sapete le lingue e quindi non capite le parolacce?
Da oggi non è più un problema, grazie a YOU SWEAR: il dizionario degli insulti in tutte le lingue del mondo!
www.youswear.com/
Provate a cercare "Bitch" in russo.
www.youswear.com/index.asp?word=Bitch
Sooka!
Prima o poi, i fan dell'omonima setta romperanno il cazzo anche a loro... peccato.

Per grandi e piccini... GOATSELIX!
failblog.files.wordpress.com/2010/09/c6539671-ed9c-46be-9f8d-3dc248bd31d4.jpg

Fuga dagli 8 bit: lo sport che annulla la pheega
www.youtube.com/watch?v=bLpkjtWuPs8

Never say no to Panda
www.youtube.com/watch?v=X21mJh6j9i4

Ed infine... cultura!
"SPQR" vuol dire "SONO PORCI QUESTI ROMANI"!!!
L'ha rivelato il senatore Umberto Bossi, ministro delle Riforme.
roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/10_settembre_27/bossi-spqr-reazioni-1703838818856.shtml
Io non lo sapevo...
E adesso che lo so, sapete che faccio?
Quasi quasi parto per Roma e mi trasferisco là.
Che ne dite?

Alla prossima!
MaRoK
(tnx Huber/Livio/LolloChan/QiQQo/Tonno/ZioPanino)
www.marok.org


Immagini allegate:


Ombre e luci





< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)