MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Elio e le Storie Tese
Percfest
South A Phoss Cazzate
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0524


-----Messaggio originale-----
Da: MaRoK
A: Handicap@wc.net
Data: Martedì 6 ottobre 2009 4:57
Oggetto: Caccabuco


Cari diversamente figati,
vi ricordate la mia vecchia email su facebook, "Fight For Porn"?
www.marok.org/Arte/Mix/0474.htm

Quante cose sono cambiate da allora... e tutte in PEEEEEEEEEGGIO:
www.google.com/trends?q=facebook,porno

Avrei potuto capire settembre, che era il mese del no-fap... ma qua la situazione sta diventando drammatica.
Insomma, a quanto pare a questo mondo esiste sempre più gente che usa Internet per QUALCOSA di DIVERSO DAL PORNO...
e SONO LA MAGGIORANZA!
PiombinoKastrox

Che fare?
Indignarsi?
Scendere in piazza?
Manifestare?
Aprire un'altra birra?

È dura prendere decisioni di questo tipo...
Vi ricordate?
Negli anni 90 ci eravamo incazzati tantissimo per l'invasione dei - scusate la parola - NORMALI...
Gente che entrava su Internet e NON scaricava porno!
Moralisti di merda venuti dal nulla che dettavano MATERIALMENTE legge ed organizzavano feste noiose in casa nostra senza invitarci.
Gente che se gli mandavi un GOATSE ti rispondeva come se fossi TU quello fuori posto...
Che roba.
Da non crederci!

Poi, col tempo, abbiamo capito che era divertente... e ci siamo seduti in un angolino a goderci lo spettacolo, mangiando pop corn.
Di fronte a noi, oggi, c'è la prima generazione al mondo che è PIU' INCAPACE AD USARE UN COMPUTER DEI PROPRI GENITORI.

Vi ricordate quando in casa è arrivato il primo computer, quello che "vi serviva per studiare"?
I vostri genitori non ne capivano, giustamente, una minchia.
Senza che nessuno vi insegnasse nulla, voi l'avete acceso, configurato, fatto funzionare, messo una password e loro se la sono presa nel culo.
Com'è giusto che sia.

E, mentre voi scaricavate porno col 56k facendo arrivare a casa bollette a sei zeri "cazzi loro!", pensavate a come sarebbe schizzato il mondo nel 2009.
Se ogni generazione è più abile della precedente, pensavate, i figli dei vostri vicini di casa sarebbero stati dei GENI del MALE, che avrebbero trovato su Internet ogni porcata che avevano fatto da giovani i loro genitori.

Quindi, sarebbero scomparse le frasi educative generazionali di merda!
Tipo "quando avevo la tua età"...
NON CI SI VESTIVA DA SFIGATI
NON SI ANDAVA IN GIRO DI NOTTE
NON ESISTEVA LA MUSICA
NON ESISTEVA LA DROGA
NON ESISTEVA IL SESSO
NON ESISTEVA IL DIVERTIMENTO
AD OTTO ANNI SI LAVORAVA QUINDICI ORE AL GIORNO IN MINIERA
bisognava VALICARE LE MONTAGNE per andare a scuola...
lupinbebop.viperslayer.net/Motivators/Age.jpg

I piccoli genietti avrebbero scoperto tutte le porcate dei genitori quand'erano giovani, tramite i computer...
Sarebbe stato il delirio!

Ed invece è successo TUTTO IL CONTRARIO.
Sono i GENITORI a scoprire TUTTE LE PORCATE DEI FIGLI, perché i figli non sono capaci di fare UN CAZZO!
Scrivono le loro CAGATE IN CHIARO SU INTERNET, firmandosi con NOME e COGNOME, e fanno amici su facebook LA MAMMA, IL PAPA', la ZIA, la NONNA ed il LORO CAPO!
In altre parole... non sono giovani.
È o non è meraviglioso?

Certo, ci ESTINGUEREMO... ma in fondo chissenefotte.
Il pianeta non può che ringraziare.

Bene, il cazzeggio di questa email è dedicata a loro... i nuovi eroi di Internet, i giovani che hanno reso immortale FACEBOOK!

Nella top 20 ho incluso anche tre o quattro link che vi avevo già postato... spiaceva non includerli nella hall of fail...
Via!

Inghilterra: "WELCOME IN THE FACEBOOK ARMY!"
Sono tipi che, per hobby, aspettano che le minorenni organizzino feste a casa loro.
Quando le minorenni organizzano feste a casa loro lo scrivono sempre su facebook, indicando nome, cognome, data ed INDIRIZZO DI CASA.
Loro ci vanno, e SFASCIANO LA CASA.
La cosa capita abbastanza di frequente, visto che se n'è accorta persino repubblica.it...
www.repubblica.it/2008/12/sezioni/esteri/facebook-army/facebook-army/facebook-army.html

Italia: il figlio di Umberto Bossi (che vi ricordo è il ministro delle riforme), sempre firmandosi con nome e cognome, pubblica un videogame per ammazzare i NEGRI!
www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/lega-fiction/lega-viedeogame/lega-viedeogame.html
Preparatevi, perché un giorno diventerà ministro.

Youtube: "Facebook in real life"
www.youtube.com/watch?v=WaCF2TPKWJE
Come se esistesse una "real life".

Gruppi con i nomi belli I: "ALT + F4 per vedere chi visita il tuo profilo"
img21.imageshack.us/img21/9164/facebookaltf4.png
"Si chiude Internet!". Prima o poi doveva succedere...

Gruppi con i nomi belli II: "ALT + F4 per vedere chi visita il tuo profilo??? Ma smettetela..."
è il gruppo formato in tutto da DUE SFIGATI (due di numero) che odiano quelli di prima: probabilmente uno di loro ha premuto ALT+f4 e si è CHIUSO INTERNET.
img203.imageshack.us/img203/8712/facebookaltf4no.png
Secondo me sono bellissimi.

New York: "CRAZY TRACY", prima di diventare una supereroina del web, era una tranquilla mamma di famiglia.
Poi un bel giorno, su facebook, probabilmente ubriaca, ha pensato bene di ringraziare l'amante GROSSO che la notte prima gliel'ha TRONCATO nel CULO.
img195.imageshack.us/img195/6721/facebooktracy.jpg
Ha mandato la news a tutti i suoi contatti di facebook (tra cui sorelle, fratelli... credo anche il marito).
Nell'America bigotta, la figura di merda corredata di foto e dati personali è stata così GIGANTESCA da proiettare Crazy Tracy nello star system: l'hanno intervistata parecchi notiziari trash... e lei ha sempre risposto che le avevano hackerato l'account.
Stranamente, nessuno le ha mai creduto.

In ufficio: "IL MIO LAVORO FA SCHIFO, IL MIO CAPO E' UNO STRONZO, LA MIA DITTA E' UNA MERDA"
Ognuno di voi lo pensa... è normale, a prescindere dal lavoro che fate.
Non è escluso che lo pensino persino le pornostar.
Adesso però i giovani lo scrivono su facebook, firmandosi con NOME e COGNOME, e tra i contatti hanno il loro CAPO:
www.marok.org/Arte/Mix/fbfired.png
www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_febbraio_27/licenziata_per_frase_facebook_bd3d8cd2-04c6-11de-bb75-00144f02aabc.shtml
www.loschiaffo.org/intervista-a-sara-amlesu-licenziata-a-causa-di-facebook/
Tutte e tre le tipe sono state licenziate... chissà perché poi...

Svizzera: menzione d'onore per una veeeeeekkia di 31 anni di Basilea che si è messa in mutua perché "aveva troppo mal di testa per stare al computer".
Da casa, si è messa a navigare su FACEBOOK (sempre col suo nome e cognome, ricordiamolo) e TRA I CONTATTI AVEVA L'INTERA DITTA.
www.corriere.it/cronache/09_aprile_26/svizzera_dipendente_licenziata_facebook_361cbbc0-326a-11de-becc-00144f02aabc.shtml
Anche lei è stata licenziata... gente che manca di senso dell'ironia.

Londra: due ragazzine rigorosamente minorenni si mettono d'accordo per passare una notte a fumare erba assieme...
ed entrambe vengono sgamate contemporaneamente da TUTTI E QUATTRO I GENITORI!!!
www.lamebook.com/smokin-dopes

USA: Una minorenne invita tutti gli amici per una festa in casa sua, mettendo com'è ovvio l'indirizzo di casa in chiaro su facebook... tanto la mamma è via.
Tra gli amici... HA LA MAMMA!!!
www.lamebook.com/partys-off
Facebook Army Fail!
Peccato.

Ed infine... il caso più grave di tutti: violenza sugli innocenti.
Questa rincoglionita ha un figlio di un mese ed aggiorna lo status DEL FIGLIO scrivendo che HA LA DIARREA!
www.lamebook.com/by-the-way-we-dont-give-a-shit
Vediamo i lati positivi: nessun giudice condannerà mai il figlio per il delitto.

Oh... fin qua i protagonisti delle nostre storie hanno una sola cosa in comune: sono tutte DONNE.
Così ora, per par condicio, vediamo qualcuno dotato di cazzo!

Fort Loudon, Pennsylvania: in un piccolo paese, un grande genio.
Un genio che è entrato in una casa per rubare, ha trovato un computer connesso ad internet e, anziché fotterlo, SI È LOGGATO SU FACEBOOK
Col suo NOME e COGNOME: Jonathan G. Parker.
Farebbe già ridere così, perché ci vorrebbe niente a tracciarlo... ma il bello è che poi se n'è andato, lasciando il computer acceso, SENZA NEMMENO FARE LOGOUT.
www.journal-news.net/page/content.detail/id/525232.html
Ad oggi, non si sa se Jonathan G. Parker abbia capito come hanno fatto a beccarlo.

Da qualche altra parte in america, intanto, un giovane perdeva la sua verginità.
Prima cosa da fare: scriverlo su facebook.
"CHE FIGATA DI NOTTE! FINALMENTE HO TROMBATO!!!"
Sempre firmandosi con nome, cognome, foto ecc...
La prima a commentare è stata una donna: SUA MAMMA.
www.geekologie.com/2009/09/dont_friend_your_mom_more_face.php

Quest'altro invece ha come amica su facebook LA ZIA! Ed aggiorna lo status scrivendo: "i wanna fuck you"
www.lamebook.com/family-matters

Ma c'è di meglio: un altro tipo scrive ad una quattordicenne che le vorrebbe SBORRARE sulle TETTE.
Sempre in chiaro, sempre firmandosi con nome e cognome, foto ecc...
Gli risponde LO ZIO.
Purtroppo, è lo zio di lei.
www.lamebook.com/dirty-d

Ed infine... un giovane che ha come amici su facebook TUTTA LA FAMIGLIA!
Un giorno ha pensato bene di fare un test chiamato "quale parte del corpo sei?" e di pubblicare il risultato.
Ed il risultato è stato: "IL CAZZO"
www.lamebook.com/facebanned
Ebbene sì... è stato BANNATO DA FACEBOOK!
Perché si è limitato ad ESEGUIRE un TEST DI FACEBOOK!!!
Priceless!

Allora, pensate di essere meglio di loro?
Bene... dimostratelo!
Ed usate Internet per quello per cui è nata: SCARICATE PORNO!

Mai come ora ne avete bisogno.

PS: Avete ricevuto due volte questa email? Cazzi vostri!

Alla prossima!
MaRoK
(tnx Flanella/Kombatt)
www.marok.org


Immagini allegate:


Thy Space






< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)