MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0177


-----Messaggio originale-----
Da: MaRoK
A: Handicap@wc.net
Data: Lunedì 6 ottobre 2003 2:16
Oggetto: Rimedi naturali



Amici ma soprattutto amiche del dottor Marok,
vi ricordate che Joco per la mia festa di laurea mi aveva regalato una macchina foto digitale?
FUJIFILM EX-20!

Be', forse non tutti siete a conoscenza del TALENTO di JOCO: quello degli acquisti!
Lo conosciamo da un decennio, cioè dal '93, ed ha un ISTINTO fenomenale: tutto quello che compra si rivela un PACCO.
L'abbiamo visto comprare le cose più assurde ed inutili, spesso in offerta, ma sempre pagate un casino... e non mi sento di dire il doppio o il triplo del loro valore solo perché spesso valevano ZERO. Tra tutte ricordiamo:
  • L'AMIGA 4000, il computer creato come successore dell'Amiga 500. Il 500 aveva hardware obsoleto persino per gli anni 90 (non aveva neanche l'hard disk e tutto girava su FLOPPY da 720k formattati ad 800) ma aveva una raccolta di giochi e programmi fenomenale, di molto superiore a quella di qualunque altra piattaforma dell'epoca, console e pc compresi. L'Amiga 4000 continuava ad usare hardware di merda, rispetto ai nuovi Pentium, ma, in più, NON supportava NESSUN gioco dell'Amiga 500. L'assurdo era che per pc esisteva un emulatore dell'Amiga 500, mentre per l'Amiga 4000 NO!!! Infatti di Amiga 4000 ne hanno venduto uno solo, a JOCO. Poi la Commodore, che produceva l'Amiga, è FALLITA.
  • IL MONITOR, comprato apposta PER L'AMIGA. Joco l'aveva pagato carissimo, perché in tutto il mondo ne esistevano sì e no dieci esemplari ed altrettanti coglioni che se l'erano portato a casa. Faceva skifo da ogni punto di vista, estetico e funzionale. Per farlo stare acceso, BISOGNAVA PRENDERLO A CEFFONI!
  • I DUE PC comprati per conto del centro studi in cui faceva doposcuola. Eravamo già nel 1997 e lui aveva speso UN MILIONE E MEZZO per un Pentium 75 (all'epoca per quella cifra si poteva comprare ALMENO un 200) con NESSUN PEZZO FUNZIONANTE:
    • la scheda grafica, con i driver di sistema, supportava una risoluzione massima di 640x480.
    • non si trovavano altri driver.
    • il floppy aveva l'EJECT ROTTO.
    • il cdrom non solo non aveva i suoi driver, ma non era nemmeno compatibile con nessun driver di nessuna marca conosciuta di lettori CdRom.
    • la scheda sonora non veniva riconosciuta da Windows nemmeno come Adlib.
    • l'hard disk, venduto per 850 Mega, in realtà era da 540 e comunque si inchiodava.
    • la Piastra Madre era bacata ed ogni tanto il pc SI RESETTAVA.
    • sul case c'era un adesivo con scritto "LEGA NORD PADANIA".
    Una volta provato il primo computer, Joco ne ha comprato un SECONDO, sempre NELLO STESSO POSTO... funzionava bene come il primo. Da allora, Joco non frequenta più quel doposcuola.
  • LA STAMPANTE PER LINUX. Joco aveva passato MESI a documentarsi su quale stampante fosse meglio comprare perché fosse compatibile al 100% con la sua versione di Linux, aveva girato un macello di newsgroup e forum, si era sbattuto mettendo sottosopra mezza Internet ed alla fine aveva scelto un modello ben preciso di Epson: quella che, a detta di tutti i Nerd, era la migliore. Poi era andato da MediaWorld, aveva trovato la stampante che cercava MA... di fianco, sullo scaffale, ce n'era anche un'altra. Era il modello successivo e costava SOLO 50 carte in più. Joco L'HA COMPRATA!!! Ovviamente NON andava con il suo Linux.
  • Il TELEFONINO MOTOROLA. Pagato un casino, non ha mai funzionato.
  • IL LAVORO. Nel 2001, Joco ha fatto un colloquio in una ditta di Leinì, in culo al mondo, e gli hanno detto che entro breve la sede si sarebbe trasferita sotto casa sua, a Torino. Joco CI HA CREDUTO... e adesso CONTINUA a lavorare là! In culo al mondo!!! E la cosa più divertente è che ad ogni viaggio è obbligato a portare a casa Minitony, che abita dalla parte opposta di Torino! Pur di non portarlo a casa, si è comprato lo scooter.
  • LO SCOOTER ANTI-MINITONY, comprato apposta per NON PORTARE A CASA Minitony dal lavoro! Vista la distanza, con lo scooter Joco ci metteva parecchio di più che in macchina, deviazione da Minitony compresa. In più nel garage non aveva posto, così di notte lasciava lo scooter fuori. Però abita a Mirafiori, quindi tutte le mattine lo ritrovava spaccato. Così ha deciso che lo spaccava lui da solo, portandolo in CANTINA. E ogni giorno è peggio.
  • IL TELEVISORE DA QUARANTA POLLICI. Per la sua camera di due metri per due. Però era in offerta.
  • Tutte le versioni della PLAYSTATION, a cui poi non ha mai giocato.
  • I PROVIDER PER LA CONNESSIONE AD INTERNET. Dai tempi del 56k ad oggi, Joco non ha mai finito un anno usando lo stesso provider. Dopo un po' di mesi si lamenta perché fa schifo, lo cambia, dice a tutti che il nuovo è meraviglioso e che tutti noi siamo sfigati perché non abbiamo questo e quello e quell'altro, dopo un po' di mesi ammette che fa schifo e ricomincia da capo. Tutto ciò sfruttando presunte promozioni che in realtà glielo mettono nel culo.
  • LA CASA IN CAMPAGNA IN SARDEGNA, ad un'ora di macchina dal mare, SENZA CORRENTE ELETTRICA e CON IL FRIGORIFERO A GAS.
  • LA CASA IN CAMPAGNA IN SICILIA, nel BARICENTRO della Sicilia, il posto più lontano possibile dal mare. È zona sismica e vulcanica, perché è relativamente vicina all'Etna, però i terremoti catastrofici e le eruzioni vengono all'incirca ogni cent'anni e saranno almeno cent'anni che non ne arriva uno... quindi non c'è problema.
    Semmai, l'unico disagio è che piove sempre, perché è l'unica zona piovosa della Sicilia. E quando piove, cioè sempre, l'acqua entra in casa, perché il TETTO è AL CONTRARIO: è a FORMA DI V. Non ci credete? Ecco la foto:
    www.marok.org/Arte/Foto/Sicilia97/sicilia97a36.jpg
Con queste premesse, dal giorno della mia festa di laurea Joco rompeva il cazzo perché, nonostante mi avesse regalato una meravigliosa macchina foto digitale, io continuavo ad usare la vecchia a pellicola.
Il motivo principale era che quella sua cazzo di FUJIFILM EX-20 mi aveva STERMINATO le porte usb, quindi non potevo copiare le foto su hard disk.
Ho poi risolto installando windows 2000, ho fatto un po' di foto di prova, assolutamente deludenti rispetto alla mia Minolta a pellicola, ma infine, a furia di rotture di cazzo, Joco mi aveva convinto: lunedì scorso, alla pizzata dei 10 anni di informatica, ho portato la digitale.

Ecco.
In tutta la mia vita, da quando sono nato fino ad oggi (e spero, anche dopo!), sono state le foto PEGGIORI che io abbia mai fatto. Davvero, non ho mai usato una macchina PIÙ DI MERDA in vita mia. Una USA E GETTA a pellicola avrebbe fatto IMMENSAMENTE meglio.

Vi ho messo un po' di curiosità? Bene!
Eccole qua:
http://www.marok.org/Arte/Foto/10anni/.
Buona visione!

E, se dovete comprare una macchina fotografica, ricordatevi: quelle foto sono state scattate con una digitale FUJIFILM EX-20! GRAZIE JOCO!!!

Boh... comunque, non tutto va male in questo ottobre: io ho trovato una degna soluzione al mio problema della tosse.
La soluzione è L'OPPIO.

Eh sì, i rimedi naturali sono sempre i migliori.
Hai sonno? Dormi!
Hai sete? Bevi!
Hai freddo? Ciula!
Hai fumo? Fuma!
Hai la sars? Prendi l'oppio!

Dopo una settimana di cura intensiva, la tosse è quasi passata... ma non è un buon motivo per smettere: la salute prima di tutto!

Poi penseremo a finanziare la ricerca
(vedi allegato - tnx to Ivan Piombino)

Se non altro, stasera ricomincia Cordialmente... già qualcosa.
Ah... e giovedì vado in tv... ma non ho capito dove.
Boh.

Alla prossima (forse)
MaRoK
www.marok.org


Immagini allegate:




Need cash for alcohol research





< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)