MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Cumpa > Archivio | Blog | Chi siamo | Disegni | Foto | Perle | Storie | Voci

LOADING...
Sei in: Home > Cumpa > Blog > #0005


-----Messaggio originale-----
Da: Marok
A: Handicap@wc.net
Data: mercoledì 19 aprile 2000 20.51
Oggetto: Non scherzare col fuoco!


"Ripensandoci, non avrei dovuto accendere il fiammifero, ma stavo solo cercando di recuperare il criceto" ha detto confuso Eric Tomazewski ai medici dell'ospedale per ustioni gravi di Salt Lake City.
Tomazewski e il suo partner omosessuale Andrew "Kiki" Farnum sono stati ricoverati d'urgenza dopo una serata di sesso estremo finita veramente male.
"Gli ho infilato un tubo di cartone nel retto e ci è scivolato dentro Raggot, il nostro criceto." ha spiegato Tomazewski.
"Di solito Kiki urlava "Armageddon!!" come segnale per farmi capire che ne aveva avuto abbastanza.
Ho cercato di recuperare Raggot, ma non sono riuscito a farlo uscire, allora ho sbirciato nel tubo con un fiammifero, pensando che la luce lo avrebbe attratto."
In una conferenza stampa, un portavoce dell'ospedale ha raccontato cosa sarebbe accaduto subito dopo: "Il fiammifero ha incendiato una sacca di gas intestinale, così dal tubo è venuta fuori una fiammata che ha incendiato i capelli di Mr.Tomazewski ustionandogli gravemente il viso. Inoltre la fiammata ha incendiato anche il pelo e i baffi del criceto che, a loro volta, hanno incendiato una sacca ancora più grande di gas più su nell'intestino, sparando fuori il criceto come una palla di cannone."
Tomazewski ha subito ustioni di secondo grado e si è rotto il naso per l'impatto con il povero criceto; invece Farnum ha subito ustioni di primo e secondo grado nell'ano e nell'ultimo tratto dell'intestino.


Note dell'editore: le cose più terribili di questa storia:

  1. " ...Gli ho infilato un tubo di cartone nel retto..."
  2. "...allora ho sbirciato nel tubo...." (Mi dispiace....ma è come guardare in un telescopio puntato alll'inferno. Userei più volentieri un binocolo per fissare il sole.)
  3. Quel povero criceto (...che ovviamente soffre di mancanza di autostima dopo essere stato sparato dal culo di un tizio come l'uomo proiettile del videogioco del circo di Freddy.)
  4. Essersi rotto il naso per l'impatto con un criceto sparato dal culo di qualcuno. Non credo che il criceto, dopo l'allegra gitarella nel tunnel dell'amore di Kiki, sia stato fresco come una rosa...
  5. La gente che va tranquillamente in giro con quelle spaventose sacche di gas esplosivo nel retto.
  6. Le persone che fanno queste cose e lo ammettono solo quando stanno al pronto soccorso. Io penso che piuttosto mi sarei inventato una storiella su un'orda di demoni nomadi, piromani e fanatici del sesso anale che veniva a casa mia e mi sodomizzava con un accendino piuttosto che dire la verità. Non mi biasimate, ma non riuscirei mai a guardare il dottore dicendo: "Senti Doc, è andata così. Sai....abbiamo un criceto di nome Raggot e abbiamo preso un tubo di cartone...."
  7. Le "Ustioni di primo e secondo grado nell'ano" non farebbero diventare il bruciore e il prurito delle emorroidi una vera liberazione? Inoltre l'odore di un culo che brucia deve essere uno dei cinque odori più orribili che madre natura abbia mai prodotto.
  8. Il soprannome "Kiki", che è certamente una parola Polinesiana che sta per: "uomo bianco idiota che si infila criceti su per il culo."
  9. Quale terribile ospedale farebbe una conferenza stampa su tutto ciò.

(Tratto da LA Times)

MaRoK
www.marok.org


Immagini allegate:





Criceto nel culo





< Precedente Torna all'indice Successiva >



Per commentare, usate pure il Buko!
(indicando a quale pagina fate riferimento)