MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Singoli > Aborto...


ABORTO/IN TE
(CD 1994)

Aborto/in te - clicca per ingrandire



Cd singolo promozionale, contiene due tracce:
  1. [GOMITO A GOMITO CON L'] ABORTO
  2. IN TE


La prima traccia fa parte dell'album "Esco dal mio corpo e ho molta paura".

Sulla seconda, "In te", vale invece la pena dire qualche cazzata.
Si tratta di una cover dell'omonimo pezzo di Nek, interpretata da Mangoni.
Per quanto sembri incredibile, è assolutamente fedele all'originale, sia nella musica che nel testo (provate ad ascoltare quella di Nek, se non mi credete... la sola differenza è che Mangoni canta un tono sopra, a spregio).
Qual è l'unico altro caso precedente, tra le canzoni incise su disco? Ma è semplice: "Cadavere spaziale"! E sapete qual è la figata? Sono state incise ASSIEME! Gli stessi giorni allo stesso studio! Yeeee!!!
Questo, tra l'altro, è il motivo per il quale Mangoni compare nelle foto di gruppo di "Esco dal mio corpo". Fico, no?

In subordine, pensate che questo è, a tutti gli effetti, IL PRIMO KARAOKE DI MANGONI DELLA STORIA!
Pochi mesi più tardi, sarebbe iniziata Cordialmente... e, se Mangoni avesse mai saputo che sarebbe andato avanti a cantare karaoke fino ad oggi, , probabilmente non avrebbe mai iniziato!

E poi, pensate che questo brano è stato eseguito dal vivo una sola volta nella storia di Elio e le Storie Tese: alla POKA, la nostra Prima Ottima Konvention Autogestita del 22/1/2005, dove l'architetto si è esibito accompagnato alle chitarre dal DUCK quartet: Don Diego, Uollano, Cate e KASTROX... e gli Elii stavano a guardare.
L'esibizione è stata ripresa con mezzi da terzo mondo e compare nel dvd commemorativo "Lo sbiancamento anale", quindi potete tranquillamente scaricarla da youtube.

Infine, se siete interessati alle spigolature del brano originale di Nek, vi riveleremo che l'intro di tastiera è molto simile ad "It's Five O'Clock" degli Aphrodite's Child (tnx Lelevez).
Se non lo siete, vi facevo più malati. Peccato.

Visto l'elevatissimo valore filosofico e musicale, questa traccia sarà inclusa nella raccolta "Peerla", del 1998.


Risalirò col suo peso sul petto
come una carpa il fiume.
Mi spalmerò sulla faccia il rossetto
per farlo ridere.
A lui poi comprerò
sacchetti di pop-corn;
potrà spargerli in macchina.
Per lui non fumerò,
a 4 zampe andrò
e lo aiuterò a crescere.

Lui vive in te, si muove in te
con mani cucciole.
È in te, respira in te,
gioca e non sa che tu vuoi
buttarlo via.

La sera poi con noi due farà il bagno
e vi insaponerò.
Per lui mi cambierò,
la notte ci sarò
perché non resti solo mai.
Per lui lavorerò,
la moto venderò
e lo proteggerò. Aiutami!

Lui vive in te,
lui ride in te
o sta provandoci.

È in te,
si scalda in te,
dorme o chissà, lui sta già
ascoltandoci.

Lui si accuccerà, dai tuoi seni berrà
con i pugni vicini, fra noi dormirà
e un pò scalcerà, saremo i cuscini
noi due!

Il figlio che non vuoi
è già con noi.

Lui vive in te, si culla in te
con i tuoi battiti.
È in te, lui nuota in te,
dopo chissà, è lui il figlio
che non vuoi.

Lui nuota in te con mani cucciole.
Non annegarlo.
Ho già venduto la moto. Non buttarlo via.
Fammi diventare la sua carpa, ti prego!

Mangoni! Il protagonista assoluto del prossimo anno!