MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Inediti > Carissimo PD


CARISSIMO PD

Gli Elii danno voce ai pensieri di Sandro Bondi, Ministro dei Beni e delle Attività culturali, che scrive ai suoi ex compagni del Partito Comunista Italiano (ora PD) per chiedere amore, affetto, fratellanza e pace.
Vengono citati i brani "Carissimo Pinocchio" di Gigliola Cinquetti, "La marcia di Topolino" di Jimmy Dodd e "L'anno che verrà" di Lucio Dalla (tnx Cops).
Trascrizione da live at "Parla con me", Rai Tre, 17/12/2010.


Carissimo Pd, occhio
a chieder le mie dimissioni,
a rompermi i coglioni,
col vostro giustizialismò!

Carissimi compagni
amici dei giorni più lieti,
di tutti i nostri miti
da Stalìn a Lenìn a Ho Chi Minh...

Ho Chi Minh
Ho Chi Minh
viva Ho Chi Minh

Vedi, caro Pd,
tu mi sfiduci e mi irridi,
dovresti farmi un monumento
adesso, qui, in questo momento!

Vedi, vedi, vedi Pd!

Pd poi c’è Vico,
cosa ti tocca inventare,
perché il letame mi copra,
e per potermi sfiduciare...

E se il comunismo poi tornasse in un istante,
bolscevico mio,
come sarebbe importante
che tu tornassi, amico mio!

Carissimo pidocchio,
nemico dei giorni più lieti,
se crollan le pareti
di Pompei...
ma chi sei?
Cazzo vuoi?


(trascrizione by Cops)