MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Singoli > Shpalman


SHPALMAN
(CD 2003)
SHPALMAN - clicca per ingrandire

Ottimo singolo, anticipatore di due chicche dell'album Cicciput: la divertente Shpalman, in una versione cantata dal giovane Carambola, e l'ipnotica Budy Giampi.
1. Shpalman
2. Budy Giampi (radio edit)
3. Budy Giampi (karaoke version)
SHPALMAN

Batteria registrata da Rodolfo "Foffo" Bianchi
Chitarre registrate da Paolo Mauri
Voce fatta con la macchinetta: Carambola
Cori fatti con e senza macchinetta: il Balda, Carambola
Doppiatore di Shpalman: Vittorio Cosma
Speaker pubblicitario: Victor


Fra le maschere che un uomo può indossare
ricordiamo l'argilla.
Fra le maschere che un uomo può indossare
come non citare il bronzo?
C'è la maschera di ferro,
c'è la maschera di Pippo,
ma la maschera di merda
te la fa solo Shpalman.

[... e le ragazze della palla al piede tornano domani,
ma adesso è il momento
della cazzuola di shpalman]

Un tamarro dietro l'angolo
voleva incularmi la vespa.
Un tamarro dietro un altro angolo
voleva incularmi la catenina.
Ma io ho chiamato Shpalman,
lui mi ha risposto "dimmi"
e io gli ho detto: "Vieni qui
che c'è bisogno di te
per difendere me!"

Attenti cattivissimi
perché è arrivato Shpalman
che spalma la merda in faccia,
aiuto arriva Shpalman
che tutti spalmerà!
Perché è arrivato Shpalman
che spalma la merda in faccia,
aiuto arriva Shpalman
che tutti spalmerà!

Non c'è dubbio che Shpalman
sia un amico con le mani in pasta,
e non credere che a Shpalman gli puoi dire
"Tipo, adesso basta!"

Perché si chiama Shpalman
e il nome dice tutto,
e ad ogni farabutto tinge il viso color maron,
poi l'asciuga con phon.

Ti rende spalmatissimo
perché si chiama Shpalman,
che spalma la merda in faccia
aiuto arriva Shpalman
che tutti spalmerà

Eroi dei nostri tempi
non temo il faccia a faccia
di merda una focaccia
sul volto spalmami!

Facc! Zic! Briff! Rottprot! Mingh!
Pat Pat! Zic! Zum! Patatracchete!
Uelalalala! Cche super sballo!
Nella confezione di Shpalman megatransformer
super action trovi la cartolina del concorso
"spalma il tuo compagno di banco"
e vinci la cazzuola laser di Shpalman.


Perché è arrivato Shpalman
che spalma la merda in faccia
aiuto arriva Shpalman
che tutti spalmerà

Autografi la faccia
di tutti i miei nemici
e il volto gli incornici
con pezzi di pupù

Arrivederci Shpalman
ci mancherai di brutto
ed ogni farabutto
spalmato resterà

Pam, pum, pim!



BUDY GIAMPI

Preproduttore: Jantoman
Batteria registrata da Rodolfo "Foffo" Bianchi
Chitarre registrate da Paolo Mauri
Un condannato a morte per motivi di opinione: Mangoni
Sax: Daniele Comoglio
Cori: Paola Folli, Lola Feghaly


Ballo una canzone che fa
ballo una canzone che fa
ballo una canzone che fa amor mio
canto una canzone che fa ballo anch'io,
so che è un po' difficile ma ballo ancora.

La pena di morte per me non è giusta,
la pena di morte per me è ingiusta,
nonostante questo però vige!

"Nooooo! Non uccidetemi!
La mia morte non ridarà la vita a nessuno!"


Un uomo non dovrebbe essere ucciso mai!

Questo amore è una camera a gas,
questo amore è una sedia elettrica,
questo amore è una Vergine di Norimberga.

Guarda che ti mettono sulla ghigliottina,
attento a non finire impiccato,
guarda che ti mettono al muro.

Attento a non finire garrotato,
attento a non finire lapidato,
guarda che ti fanno la puntura velenosa.

"Il mio avvocato non era presente
all'interrogatorio preliminare,
non avevo denaro!!!"


Un uomo non dovrebbe essere ucciso mai!

Ballo una canzone che fa pensare,
canto un balletto che fa meditare,
rifletto mentre ballo la mia canzone.

Non parlare di corda in casa dell'impiccato,
non parlare di pietra in casa del lapidato,
non parlare di gas in casa del gassato,
non parlare di muro in casa del fucilato,
non parlare di Argentina in casa del desaparecido,
non parlare di fil di ferro in casa del garrotato,
non parlare di elettricità in casa di quello
che è andato sulla sedia elettrica,
non parlare di morte in casa del condannato a morte.

Se la giustizia ti giustizia,
commette un'ingiustizia!
Se la giustizia ti giustizia,
commette un'ingiustizia!


(tnx Pelodia per la scannazione della copertina
e la trascrizione di Shpalman!)