MENU:

Marok.org > Farinei dla brigna | Elio e le Storie Tese | Cumpa | Inutility | Links | Faq | Ghestbuk

Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Inediti > Sono...


SONO UN PIRATA

Rifacimento di "Sono un pirata, sono un signore" di Julio Iglesias nel quale gli Elii dicono di essere entrati in possesso in anteprima di alcune dichiarazioni spontanee che Berlusconi porterà davanti ai giudici.
Vengono citati anche i brani "Quelli eran giorni" di Gigliola Cinquetti e "I shot the sheriff" di Bob Marley (tnx Cops).
Trascrizione da live at "Parla con me", Rai Tre, 15/03/2011.


A volte sono un bastardo e a volte un buono,
a volte non so neppure come io sono,
mi piace qualunque cosa che è proibita,
ma vivo di cose semplici, vivo la vita.

Io donne ne ho avute tante che mi han capito,
le altre che in malafede mi han ferito,
ma è arrivato giusto per me il momento,
di confessarmi a voi e al Parlamento.

Vi dirò
mi sento eroico e guascone,
sono un pirata ed un signore,
più amor proprio che pudore.

Vi dirò
sono un pirata ed un signore,
amo le bionde e anche le more,
professioniste nell’amore.

C’è chi mi dice adesso che son più buono,
e là dove condannavo, oggi perdono,
non vado ad un appuntamento senza un fiore,
ma non confondo il sesso con l’amore.

Sono solo un po’ matto vostro onore,
e se commetto sbagli è per troppo amore.

Vi dirò,
mi sento eroico e guascone,
sono un pirata ed un signore,
più amor proprio che pudore.

Vi dirò,
sono un pirata ed un signore,
amo le bionde e anche le more,
professioniste nell’amore.

Quelli eran giorni sì,
erano giorni sì,
come da giorni non ne passo più,
c’eran le donne e poi,
c’era la musica,
prima la cena,
e dopo il bunga bù.


(Trascrizione by Cops)