MENU:

Marok.org > Elio > Biografia | Recensioni | Midi | Video ed mp3 | Disegni | Foto | Links | Discografia | Dizionario | Ghiotti scambi

LOADING...
  Sei in: Marok.org > Elio > Discografia > Inediti > Nessun Vinca


NESSUN VINCA

Eseguito a "Parla con me" (Rai Tre) il 16/4/2010 dal gruppo "PD e i Soviet Supremos", riassume dieci anni di storia della sinistra italiana in pochi versi, senza tralasciare nulla di significativo.
La narrazione inizia da Mercedes Bresso, che è stata la presidente della Regione Piemonte fino al 2010, quando è stata trombata alla rielezione (per pochissimi voti e con un'enorme percentuale di astenuti). Non volendosi rassegnare, aveva chiesto di ricontare i voti... solo che, dopo ogni riconteggio, "sono sempre meno".
Quindi, il campo si allarga all'intera classe politica di centrosinistra, che non solo NON sfrutta la lite tra Berlusconi e Fini, ma segue il loro esempio litigando con se stessa (e "il mio mistero è chiuso in me, lo scopo mio nessun saprà, opposizione non farò quando la destra trionferà e l'astenuto mi dirà in silenzio: 'PD DI MERDA!'").
Ovviamente, viene citata la romanza per tenore "Nessun dorma", tratta dalla Tourandot di Giacomo Puccini.
Più sottile e significativa la citazione finale dell'assolo di chitarra di "Bandiera Rossa", che alla fine si trasforma nell'inno di Forza Italia.


Nessun vinca, nessun vinca
pure Mercedes Bresso
nella sua fredda stanza
riconta i voti, che
sono sempre meno...
non c'è speranza!

Ma il mio mistero è chiuso in me
lo scopo mio nessun saprà, no, no
opposizione non farò
quando la destra trionferà

E l'astenuto mi dirà in silenzio:
Pd di merda!
Occhetto e Iotti
tramontate stelle
tramontate stelle
all'alba perderò
perderò
perderò


(Trascrizione by Cops)